Principali raccomandazioni per il trattamento

Il National Pressure Ulcer Advisory Panel (NPUAP) e lo European Pressure Ulcer Advisory Panel (EPUAP) hanno elaborato le più recenti linee guida per il trattamento delle ulcere da pressione. Prevention and treatment of pressure ulcers: clinical practice guideline. Washington DC: National Pressure Ulcer Advisory Panel; 20091.

  • Classificazione dell'ulcera: usare uno strumento validato, educare correttamente il personale sanitario in funzione della tipologia di ferita e delle specifiche caratteristiche del paziente. Istruire i professionisti sulle speciali tecniche di valutazione da usare nelle persone con cute nera.
  • Valutazione e monitoraggio del processo di guarigione: valutare l'ulcera almeno settimanalmente, monitorare la guarigione mediante uno strumento di valutazione validato, modificare i protocolli di trattamento se i miglioramenti non sono conformi alle aspettative.
  • Valutazione dello stato nutrizionale: verificare che le esigenze di ogni singolo paziente vengano soddisfatte e che sia fornito un adeguato apporto nutrizionale, anche attraverso il consulto con un dietista.
  • Valutazione del dolore: il dolore può presentarsi durante le procedure di medicazione e a riposo. Utilizzare uno strumento per la valutazione del dolore validato, come ad esempio una scala visuale-analogica.
  • Implementazione di adeguate strategie per controllare/ridurre il dolore.
    Nota: sono disponibili strumenti per la valutazione del dolore nella sezione dedicata del sito
    www.less-pain.com
  • Selezione di una superficie di supporto idonea: occorre prestare attenzione durante il posizionamento e conoscere le particolari esigenze dei pazienti, specialmente se di area critica o affetti da lesioni al midollo spinale e obesità.
  • Selezione della medicazione: basare la scelta sulla natura specifica della singola lesione, tenere conto del livello di essudato, dello stato del letto della lesione, dell'infezione, del sito e delle condizioni della cute perilesionale. La presenza di un ambiente umido è fondamentale per una guarigione ottimale. Occorre inoltre considerare la scelta di medicazioni che riducano
    al minimo il dolore e il trauma, come le medicazioni in silicone morbido.
  • Valutazione e cura delle eventuali infezioni.
  • Eventuale utilizzo di terapie specifiche, come la NPWT.