The Mölnlycke Health Care blog

Race for the Cure e Mölnlycke Health Care in una normale domenica d'ottobre a Brescia

Di: Mölnlycke Health Care, novembre 9 2015Pubblicato in:: The Mölnlycke Health Care blog

Nonostante la giornata nuvolosa e la leggera pioggia, si è chiusa con un bilancio estremamente positivo la Race for the Cure, la tre giorni di sport, raccolta fondi e sensibilizzazione sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce per la lotta ai tumori al seno, organizzata da S. Komen Italia, tenutasi dal 16 al 18 ottobre a Brescia.

L’affluenza è stata elevata, più di 6.500 sono stati i partecipanti che Domenica 18 alle 10 hanno sfidato la giornata autunnale dandosi appuntamento in via Zanardelli sotto l’Arco Rosa che contraddistingue ormai da anni gli appuntamenti di Race for the Cure nel mondo.

A presenziare molte autorità cittadine, il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono, il Vice Sindaco Laura Castellini, per la Komen Italia il Presidente Nazionale Riccardo Masetti e la Presidente del comitato lombardo Avv. Nini Ferrafi.

Mölnlycke Health Care Italia era presente sia come sponsor che fisicamente con una squadra aziendale di 11 dipendenti che, in compagnia delle proprie famiglie, hanno percorso i 5 km conclusivi dell'Evento.

La partecipazione a Race for the Cure per noi di Molnlycke Health Care è stata l'occasione per ribadire la nostra vicinanza alle Donne in Rosa, le 500 testimonials che nella giornata del 18 ottobre hanno percorso i 5 km del tragitto indossando la maglietta rosa di S. Komen Italia - Race for the Cure dimostrando, con la loro presenza, che dal tumore al seno si può guarire e che molte volte la speranza e la voglia di arrivare al traguardo sono la vera soluzione per superare ogni sfida.

Seguici su

Il nostro blog

Nel Blog di Mölnlycke Health Care tratteremo argomenti e trend che riguardano la gestione delle ferite e la preparazione della Sala operatoria. Questo includerà il controllo delle infezioni, l’efficienza dei Blocchi operatori, la gestione dei costi e la sicurezza del paziente. Per sapere di più sul nostro blog e come commentare gli articoli.

Registrati