<p>Lavaggio del paziente</p>

Lavaggio del paziente

Lavaggio preoperatorio del paziente per la prevenzione delle infezioni

Uno dei rischi possibili in qualunque ambito chirurgico consiste nella possibile infezione delle ferite chirurgiche da parte di batteri provenienti dalla cute del paziente. Esiste una relazione significativa tra la coltura positiva della cute e i tassi di infezione della ferita, che suggerisce come la cute sia una possibile fonte di contaminazione.1

In sala operatoria, tutto il personale e tutte le attrezzature seguono una rigorosa procedura di lavaggio prima dell'inizio dell'intervento chirurgico. Mentre inizialmente l'area della ferita chirurgica risulta essere pulita, non si può dire altrettanto per il resto del corpo del paziente. La procedura di lavaggio di tutto il corpo in generale e di pulizia della cute costituisce un modo sicuro ed efficiente per disinfettare il corpo del paziente.

Associando il lavaggio di tutto il corpo con HiBiScrub® a una pomata nasale, è possibile ridurre quasi del 60% il rischio di infezioni nosocomiali da Staphylococcus aureus.3

La clorexidina gluconato contenuta in HiBiScrub® consente di eliminare rapidamente e con efficacia un ampio spettro di batteri gram-negativi e gram-positivi, lieviti, funghi e virus.4

In 15 secondi, HiBiScrub® Plus elimina vari organismi gram-negativi e gram-positivi resistenti ad alcuni degli antibiotici più diffusi.5

In 20 secondi, HiBiScrub® provvede alla disattivazione del virus H5N1 (agente NIBRG-14 responsabile del'influenza aviaria) 3 e in 30 secondi viene disattivato l'H1N1 (ceppo VR-333 dell'influenza suina)6.

Dermatologicamente testato, HiBiScrub® Plus contiene una miscela di emollienti delicati sulla cute7. HiBiScrub® Plus con il 4% /v di clorexidina gluconato contribuisce ad ammorbidire la cute. Riduce la perdita di idratazione per contribuire a prevenire la pelle secca7, anche a fronte dell'uso frequente necessario per il lavaggio efficace di tutto il corpo.8

I test hanno dimostrato che i pazienti sottoposti a lavaggio con clorexidina al 4% non presentavano crescita batterica sul 43% dei siti di incisione. Questo dato va confrontato con il solo 16% nel caso di impiego di PVPI e un esiguo 5% dei siti trattati con sapone medicale e acqua.9

La professoressa Judith Tanner presenta il lavaggio di tutto il corpo

Mölnlycke Health Care e la professoressa Judith Tanner parlano del lavaggio di tutto il corpo e dei risultati dello studio che ha messo a confronto due prodotti antisettici per il lavaggio del corpo e il lavaggio con sapone.

Lo studio è anche stato pubblicato nel 2011 nel Journal of Infection Prevention.

Leggi l'articolo completo e guarda il video

La professoressa Judith Tanner presenta il lavaggio di tutto il corpo

La professoressa Judith Tanner presenta il lavaggio di tutto il corpo

Conferenza internazionale della Hospital Infection Society (HIS) a Liverpool, Inghilterra, ottobre 2010

11:00 (mm:ss)

Bibliografia

  1. Brote L. 1976. Wound infections in clean an potentially contaminated surgery. Acta Chir Scand. 142: 191-200.
  2. JTanner et al. A fresh look at perioperative body washing. Journal of Infection Prevention. (2012) vol 13 11 – 15 / Molnlycke Healthcare Report REPR0654
  3. Bode LGM et al.; 2010. NEJM. Preventing surgical-site infections in nasal carriers of Staphylococcus aureus. Vol. 362; 9-17
  4. Denton, GW; 2001. Chlorhexidine. Chapter 15 in Disinfection, Sterilization, and Preservation Ed. Block SS. Quinta ed. Lippincott Williams and Wilkins.
  5. Report Mölnlycke Health Care REPR0432
  6. Report Mölnlycke Health Care REPR0150
  7. Report Mölnlycke Health Care REPR0781
  8. Larson EL, Eke PI, Laughon BE. 1986. Efficacy of alcohol-based hand rinses under frequent use conditions. Antimicrobial Agents and Chemotherapy. Vol. 30; 542-544
  9. Garibaldi RE et al. 1988. Prevention of intraoperative wound contamination with chlorhexidine shower and scrub. J of Hosp Infec. Vol. 11: 5-9
Seguici su

Sistema di indicazione della foratura

Grazie al sistema di indicazione della foratura a doppio guanto Biogel®,...

Guanti privi di acceleratori chimici...

I guanti ipoallergenici prodotti senza le sostanze chimiche comunemente...

Lotta alle infezioni (infezioni del...

Oltre 1,4 milioni di persone soffrono di infezioni correlate all'assistenza...

Le mascherine chirurgiche BARRIER® sono...

Lo standard europeo stabilisce che il principale utilizzo previsto delle...