Riscaldamento del paziente

Riscaldamento del paziente semplice ed efficace

 

Un costante ed efficace riscaldamento del paziente contribuisce a prevenire il rischio di ipotermia, riduce il numero di infezioni del sito chirurgico e altre complicanze,  l'ansia del paziente e i tempi di degenza. Ciò comporta un flusso di pazienti più elevato oltre ad un notevole risparmio di risorse.

La soluzione perfetta per il riscaldamento del paziente chirurgico

La coperta termoattiva autoriscaldante BARRIER® EasyWarm® è la soluzione davvero semplice e innovativa per il riscaldamento del paziente. La coperta, una volta esposta all'ossigeno dell'aria, raggiunge automaticamente a una temperatura media di 44 °C in 30 minuti e mantiene la temperatura fino a un massimo di 10 ore. 1

La coperta termoattiva autoriscaldante: aiuta a combattere l'ipotermia;1 è semplice e veloce da preparare; è facile da usare prima, durante e dopo l'intervento chirurgico per un efficace riscaldamento del paziente chirurgico.

Mantenimento della temperatura nel tempo

Uno studio clinico volto a valutare la sicurezza e l'efficacia di BARRIER® EasyWarm® dimostra che l'uso della coperta aiuta a combattere l'ipotermia.

 

 

Rischi e conseguenze dell'ipotermia

L'ipotermia è un effetto collaterale comune e riconosciuto in sala operatoria; può verificarsi prima, durante o dopo l'intervento chirurgico...

BARRIER® EasyWarm®

BARRIER® EasyWarm®

Il riscaldamento del paziente contribuisce a mantenere sotto controllo il rischio di ipotermia, riduce le infezioni del sito chirurgico e altre complicanze, l'ansia del paziente e i tempi di recupero. Ciò comporta un flusso di pazienti più elevato e risparmio...

Bibliografia

1. Clinical to assess the safety and efficacy of an active self-warming blanket used to prevent hypothermia. Data on file. 2012.

Seguici su