Skip to Main Content
I'm looking for

In prima linea nella prevenzione

Nonostante l'esistenza di protocolli di prevenzione, le ulcere da decubito rappresentano tutt’oggi una delle condizioni nosocomiali più comuni 

una donna che cammina sotto un albero con una cesta di fiori

Ulcere da decubito nosocomiali 

La prevalenza delle ulcere da decubito varia tra il 7,3% e il 23% negli ospedali di tutta l'Europa e il Nord America.    Le ulcere da decubito possono svilupparsi in qualsiasi momento durante la degenza ospedaliera di un paziente (ad es., in pronto soccorso, sala operatoria, unità di terapia intensiva, assistenza geriatrica, assistenza pediatrica)    . Le aree ad alto rischio per le ulcere da decubito includono l’osso sacro, il tallone, la nuca e la cute sottostante dispositivi medici (ad es. maschere facciali)    .

Le cause delle ulcere da decubito

Le ulcere da decubito sono causate da una complessa interazione tra diversi fattori, i più importanti dei quali sono la pressione esercitata sulla cute e sui tessuti sottocutanei del paziente. Tuttavia, possono intervenire anche fattori estrinseci, quali le forze di attrito e di taglio e l’aumento della temperatura e dell’umidità della pelle.    .

L’incidenza del problema delle ulcere da decubito

Le ulcere da decubito possono causare inutili sofferenze, disagio e dolore ai pazienti. Inoltre, possono causare un prolungamento della degenza ospedaliera e aumentare il fabbisogno di risorse e tempo del personale  . Tutto ciò si traduce in un costo sanitario più elevato: Ad esempio, si stima che il costo annuale del trattamento delle ulcere da decubito negli Stati Uniti d’America sia di circa 11 miliardi di dollari  .

Prevenzione delle ulcere da decubito

I costi del trattamento delle ulcere da decubito sono 3,6 volte più elevati dei costi della prevenzione  . Dal momento che l'efficacia clinica, scientifica ed economica derivante dall'adozione di protocolli collaudati di prevenzione delle ulcere da decubito è ben consolidata,    il nostro obiettivo è quello di sviluppare le migliori prassi e supportare gli operatori sanitari nella prevenzione. Organizziamo anche eventi educativi e forniamo supporto specializzato.

Aspetti chiave della prevenzione delle ulcere da decubito

Le pratiche standard dirette alla prevenzione delle ulcere da decubito includono:

  • Valutazione del rischio per identificare i pazienti “a rischio” (ciò normalmente prevede l’utilizzo di uno strumento di valutazione del rischio, come ad es. la Scala di Braden, in combinazione con una valutazione della cute)
  • Valutazione della cute e del tessuto per individuare segni di un danno da pressione in fase iniziale
  • Cura profilattica della cute per promuovere l’integrità cutanea e proteggere la cute dai danni (mantenendo la cute asciutta e pulita e tenendo il microclima sotto controllo)
  • Utilizzo di superfici di supporto per ridurre l’entità della pressione
  • Sollevamento della testata del letto a un’altezza di 30 gradi o meno al fine di ridurre il rischio dovuto alla forza di taglio
  • Utilizzo di medicazioni profilattiche in aree frequentemente esposte alle forze di taglio e di attrito (ad es. sacro, tallone)  
  • Rotazione e riposizionamento dei pazienti per ridurre la durata della pressione 
  • Somministrazione di nutrizione e idratazione per preservare la tolleranza del tessuto alla pressione    

Medicazioni profilattiche

Le medicazioni profilattiche indossate in aree ad alto rischio rappresentano un aspetto chiave dei protocolli di prevenzione. Recenti linee guida internazionali sulla pratica clinica    raccomandano di valutare l’applicazione di una medicazione in schiuma poliuretanica nelle aree ad alto rischio per la prevenzione delle ulcere da decubito.

I risultati di numerosi studi, incluse sperimentazioni controllate randomizzate, mostrano che tali medicazioni sono efficaci nel prevenire le ulcere da decubito a livello dell’osso sacro e del tallone   . Esse possono aiutare a combattere i quattro fattori estrinseci che contribuiscono allo sviluppo delle ulcere da decubito: riduzione della forza di taglio, ridistribuzione della pressione, riduzione della frizione e mantenimento di un microclima ottimale       .

Sistemi di rotazione e posizionamento

Il riposizionamento del paziente è un aspetto chiave dei protocolli di prevenzione   . Sono disponibili diverse opzioni per proteggere la testa, il sacro e il tallone mantenendo il paziente in posizione e ridistribuendo la pressione lontano dai punti maggiormente sollecitati. ad es:

  • sistemi di rotazione e posizionamento che agevolano lo spostamento dei pazienti da parte del personale ospedaliero, riducendo lo sforzo fisico necessario e il rischio di lesioni a cui è esposto il personale   
  • posizionatori fluidi che vengono facilmente modellati in qualsiasi forma e che mantengono il paziente nella posizione richiesta fino al successivo riposizionamento programmato   
  • calzature specificamente progettate per posizionare l’area ad alto rischio del tallone   

Prodotti per la cura della pelle

I prodotti per la cura della pelle rivestono un ruolo importante nella prevenzione delle ulcere da decubito e includono:

  • Detergenti cutanei per mantenere la cute pulita
  • Prodotti Barrier® per proteggere la cute dall’esposizione a umidità eccessiva e a sostanze chimiche irritanti presenti nelle urine e nelle feci
  • Creme idratanti per la pelle   

'References'

Share this page on social media

Contattaci
Select your market

Select your market

Mölnlycke Close

Conferma operatore sanitario

Le informazioni contenute in questa pagina sono destinate esclusivamente agli operatori sanitari. Facendo clic sulla casella in basso confermi di essere un operatore sanitario.